La Pignatta: Tradizione e Divertimento a Volontà!

La pignatta, conosciuta anche come “pentolaccia”, è una tradizione ben conosciuta ed apprezzata nonostante gli anni, con tantissime varianti, per feste di tutte le età. La conoscete? E’ proprio quel gioco in cui, bendati e con un bastone, bisogna cercare di individuarla e romperla per ottenere il “premio” al suo interno. Se volete prepararne una per la festa del vostro bambino, rimbocchiamoci le maniche.

pinata1

La Pignatta Veloce

Questa è una preparazione veloce, alla portata di tutti e molto economica. Iniziate gonfiando tanti palloncini quante pignatte volete ottenere alla fine e lasciateli da parte. Prendete un contenitore (una bacinella andrà bene) e riempitela di acqua mista a vinavil. La colla comunque non dev’essere più del 15-20% del totale, e il risultato non dev’essere assolutamente denso.

Ora prendete dei vecchi giornali, fatene delle strisce e lasciatele a mollo in un altro recipiente pieno d’acqua. Poi prendete quindi uno dei palloncini gonfiati in precedenza e aiutandovi con un pennello ricoprite tutta la superficie con la colla “speciale” appena preparata. Andremo dunque ad aggiungere la carta preparata in precedenza, facendo attenzione a strizzarla prima di usarla, e ricoprendo completamente tutto il palloncino MA lasciando uno spazio per quando poi si inserirà il contenuto della pignatta.

Finiti questi preparativi, i palloncini andranno lasciati ad asciugare. Non abbiate fretta, attendete tutto il tempo necessario (a volte occorrono anche più di 24-26 ore) e solo quando vi sembrerà asciugata in ogni parte scoppiate il palloncino con un ago. Adesso la vostra pignatta ha bisogno di essere decorata e riempita a dovere.

Via di Fantasia

Tempera, vernice, cartapesta, cartoncini colorati, carta velina, stoffa, pennarelli: potete decorare la pignatta come volete, aggiungendo dettagli, disegni e fantasie secondo i vostri gusti o quelli del vostro piccolo festeggiato. Decorate e colorate la pignatta come più vi piace, e poi procedete con il “ripieno”.

Dolci & Giochi

Nella pignatta non è obbligatorio mettere dolci o comunque del cibo. Oltre a caramelle, bon-bon, lecca-lecca e simili, potete sempre aggiungere dei portachiavi, delle collanine, degli scooby-doo e altri oggettini piccoli che potrebbero fare piacere ai partecipanti del gioco.  Ricordatevi semplicemente di non riempirla proprio fino all’orlo, e magari di lasciare dentro anche dei coriandoli e dei festoni.

Che la Pignatta Cominci!
La pignatta è stata  decorata, riempita e preparata a dovere. Ora non resta che fare alcuni forellini per i fili con cui la appenderemo al soffitto, bendare il giocatore e godersi lo spettacolo. Sicuramente sia il festeggiato che gli altri invitati alla festa di compleanno gradiranno questo diversivo e apprezzeranno ciò che troveranno all’interno della vostra pignatta!

 

Per informazioni e prenotazioni potete utilizzare il modulo sottostante.

Invia


Chiama
WhatsApp